Sonno, perchè dormiamo?

Da dove deriva il bisogno di dormire? Vediamolo insieme

Perchè dormiamo? Come mai ad una certa ora del giorno iniziamo a sbadigliare e non desideriamo altro che appisolarci sul nostro letto? Il sonno è uno dei momenti più importanti della nostra giornata ed il tempo che vi dedichiamo è una buona parte della nostra vita. Esso rimane un grosso dubbio per la ricerca scientifica: ad oggi siamo certi che il riposo è in grado di inibire le reazioni agli stimoli ambientali ed esterni, che vengono prodotti segnali elettrici dal nostro cervello e che si può interrompere, nella maggior parte dei casi, con un bello scossone.

Anche insetti come le mosche dormono, questo fa pensare che il sonno si è sviluppato ancora a mezzo miliardo di anni fa

Sonno, perchè dormiamo?

Perfino insetti come le mosche oppure gli scarafaggi dormono: questo fa pensare che il sonno sia presente da più di mezzo miliardi di anni fa. Ma da dove deriva il nostro bisogno di dormire? Probabilmente dall’orologio notte-giorno che unisce il nostro singolo metabolismo a ciò che derviva dal moto di rotazione della Terra. Chi regola questo ”orologio” sono delle fibre e cellule nervose del nostro cervello, nel quale i geni si attivano e disattivano ogni poco più di 24 ore. Una giornata intera!