Spazio, la Terra è il quinto corpo celeste per quantità d’acqua

Il nostro Non è il pianeta con maggiore quantità di acqua. Ecco chi si classifica meglio.

Il pianeta Terra è il quinto corpo celeste, attualmente conosciuto, con la quantità maggiore di acqua. Una classifica davvero particolare è stata resa  nota da un team di esperti del Jet Propulsion Laboratory della Nasa, pubblicata sulle pagine di Business Insider e Science Alert. E’ opinione comune che l’acqua rappresenti una sorta di rarità nello spazio; in realtà è uno degli elementi più diffusi in assoluto. Un risultato che smentisce numerose credenze, quello pubblicato dagli esperti, e che getta una nuova luce sulla cognizione che abbiamo del cosmo ed in particolare del nostro Sistema Solare. In realtà, nella maggior parte dei casi, si tratta di ghiaccio, negli oggetti collocati nell’area esterna del Sistema Solare. La zona più interna, popolata dai pianeti rocciosi come la Terra, infatti, è relativamente povera di acqua; tant’è che si pensa che sul nostro pianeta sia giunta da corpi estranei come meteroti o comete.

Spazio, la Terra quinto pianeta per quantità d'acqua

Spazio, la Terra quinto pianeta per quantità d’acqua

Nel Sistema Solare, infatti, è Ganimede a rappresentare l’oggetto con una quantità maggiore di acqua. Si tratta del più grande satellite del Sistema Solare che orbita intorno a Giove. Su questo corpo celeste l’acqua occupa una percentuale pari al 69% del suo volume rappresentando la sostanza più diffusa (sulla Terra l’oro blu rappresenta lo 0,12%). A seguire, nella speciale classifica, è Titano, il più grande satellite di Saturno, con gli altri sateliti di Giove Callisto ed Europa che si posizionano subito dopo. Entrambi i giganti gassosi, con la loro attrazione mareale, sciolgono il ghiaccio in profondità creando colossali oceani. Segue, nella graduatoria, la Terra, poi il pianeta nano Plutone, Dione, satellite di Saturno e Tritone, la gelida luna di Nettuno