Spazio: al via l’esplorazione di Mercurio con BepiColombo

Mercurio non avrà più segreti grazie alla missione BepiColombo, in partenza il 18 ottobre prossimo dalla Guyana francese.

E’ stata finalmente fissata ufficialmente la data del lancio di BepiColombo, la missione che analizzerà Mercurio. Si tratta di tre sonde trasportate nello spazio dal razzo Ariane 5. Realizzata in collaborazione tra l’Agenzia Spaziale Giapponese, l’Esa, la missione si comporrà di un modulo, in particolare, (MTM, Mercury Transfer Module) alimentato a pannelli solari che realizzerà ben nove flyby, manovre di avvicinamento dallo spazio, verso la Terra, Venere ed infine Mercurio. Il piccolo pianeta sarà analizzato a fondo dagli esperti, intenti a scoprine forma, struttura, geologia, formazione ed evoluzione. L’orbiter volerà ad una distanza compresa tra i 480 e i 1500 chilometri sganciando i tre moduli appena giunto alla posizione stabilita.

Spazio: al via l'esplorazione di Mercurio con BepiColombo

Spazio: al via l’esplorazione di Mercurio con BepiColombo

Un altro obbiettivo della sonda è di analizzare il campo magnetico e gli effetti del vento solare che colpisce il pianeta ”da vicino”. La missione prenderà il via il 18 ottobre 2018 prossimo dalla Guyana francese e rappresenta il frutto di una stretta collaborazione dell’Agenzia Spaziale Italiana, l’Istituto nazionale di astrofisica (INAF) e di diverse realtà industriali italiane ed europee.